TELEVISIONE > 2006 - AMORE


2006 - Amore

Programma in onda su Raiuno il Sabato sera alle 21:10 dal 25 Marzo 2006 al 16 Maggio 2006, in 8 puntate.

Autori: Raffaella Carra', Sergio Japino.

Scritto con: Claudo Fasulo, Carlo Pistarino, Alessandra Bisegna, Maurizio Sangalli, Giulio Calcinari - Consulenza di Giovanni Benincasa.

 Condotto da Raffaella Carrà

Scenografia di Mario Catalano.

Costumi di Luca Sabatelli

Coreografie di Franco Miseria

Direzione Musicale di Leonardo De Amicis

Produttore esecutivo: Valeria Destefanis e Maurizio Limarzi

Regia di Sergio Japino

Sigla iniziale: "Assulaié" (G. P. Fontana, M. Gardini e G. Di Michele)



Questo programma basato sulle adozioni a distanza a cui Raffaella tiene particolarmente è stato così annunciato da Lei stessa alla presentazione per la stampa di "Amore", in onda a partire da sabato 25 marzo 2006 su RAI UNO.

"Molti giornalisti hanno scritto di un mio ritorno in televisione con una versione moderna di "Milleluci". Questa mi sembra una cosa impossibile sia per i costi proibitivi sia perché ormai la mia compagna Mina ha deciso di cantare e basta. Torno in TV perché ho qualcosa da proporre e lo faccio con un programma alternativo, controcorrente".


Nonostante i tempi ridotti Raffaella tiene a precisare che lo show:

"Si propone di miscelare con grazia lo spettacolo e un tema delicato quale il sostegno a distanza".

Niente spazio al pietismo ma solo alla tenerezza. L'auditorium del Foro Italico è allestito per un grande show con un’orchestra di 32 elementi diretta dal maestro Leonardo De Amicis. I momenti di spettacolo prevedono come ospiti* vari cantanti, comici e personaggi famosi a cominciare dall'indimenticabile Gianfranco Funari, ma anche Raffaella stessa che canta alcune sue canzoni e duetta con altri cantanti. Va in onda anche il balletto "supertango" registrato in precedenza per motivi tecnici.

Il programma è lanciato con alcuni spot bellissimi realizzati da Oliviero Toscani in cui Raffaella è attorniata da tanti piccini di tutte le etnie. L’obiettivo è quello di raccogliere tramite un centralino (il numero è 163200, attivo 24 ore su 24 per tutti i giorni) le adesioni di quanti vorranno aiutare i bambini dei paesi più poveri con un sostegno a distanza (per un costo mensile di 25 euro).

Raffaella è perfettamente conscia dei rischi a cui può andare incontro un programma di questo tipo mai sperimentato prima in una TV italiana per così tante puntate, ma è una sfida emozionante alla quale non vuole sottrarsi. Il risultato è eccezionale in termini di adozioni raccolte, circa 130.000 che soddisfano pienamente Raffaella, ma dal punto di vista degli ascolti, (un aspetto assolutamente secondario per i risvolti sociali e il fatto di essere mandato in onda su una rete pubblica) non viene premiato come meriterebbe dai telespettatori, o comunque meno del previsto, per cui la direzione di RAI UNO con una scelta discutibile che amareggia molto Raffaella decide di tagliare le ultime due puntate.

* Principali ospiti intervenuti: Claudio Baglioni, Antonello Venditti, Pippo Baudo, Fiorello, Gigi D'Alessio, I Nomadi, Renato Zero, I Giganti, Riccardo Cocciante, Alexia, Emanuela Aureli, I Dik Dik, I Camaleonti, Gianfranco Funari, Massimo Lopez,


DUETTO CON "I NOMADI"