TELEVISIONE > 1982 -FANTASTICO TRE  


 

 

1982 - Fantastico Tre

 

RAI Rete 1 (colore)

 
Spettacolo musicale abbinato alla Lotteria di Capodanno
   In onda dal 2/10/1982 al 6/6/1983 in 14 puntate (Sabato sera ore 20.40)
 
Condotto da: Raffaella Carrà
con Corrado, Gigi Sabani, Renato Zero.
Collegamenti esterni: Ramona Dell'Abbate e Marina Perzy
 
Autori: Lianella Carell, Corima, Stefano Jurgens, Popi Perani, Antonio Ricci.
 
Scenografia: Gianni Villa
 
Costumi: Luca Sabatelli e Ruggero Vitrani
 
Coreografie: Sergio Japino
 
Orchestra diretta dal maestro Tony De Vita
 
Regia: Enzo Trapani
 
Sigla iniziale: "Ballo, ballo" (Raffaella Carrà)
 
Sigla Finale: Sigla finale: "Soldi" (Renato Zero) e Carletto (Corrado)

Dopo essere stata in giro per il mondo, Raffaella ritorna in RAI ancora una volta in veste di regina del sabato sera, con il programma legato alla Lotteria Italia.

Oltre a Raffaella, lo show vede la presenza di Corrado, il suo compagno ideale, Gigi Sabani  e il cantante Renato Zero.

Raffaella è più che mai raggiante, e con questo ritorno al grande varietà, riconquista ancora una volta il cuore dei telespettatori italiani.

Particolarmente curati sono gli abiti di Luca Sabatelli, che utilizza spalline ed accessori dando a Raffaella una versione inedita, esuberante e quasi spaziale.

Nella sigla del programma che è “Ballo, Ballo”, Raffaella  si presenta con l’abito sul cui petto è disegnata una coloratissima farfalla tutta di strass, che esalta ancora di più il suo magnetismo. Il singolo entra subito nella Hit dei 45 giri più venduti in Italia.

Oltre a condurre assieme a Corrado, Raffaella interpreta ogni settimana un suo personale successo del passato o un brano  tratto dal nuovo album. Verso la fine della puntata è protagonista di un balletto con splendide coreografie di Sergio Japino e raffinate scenografie.
Corrado risulta essere il gran cerimoniere della trasmissione, mentre l’imitatore Gigi Sabani è la rivelazione della precedente edizione.

Renato Zero oltre a cantare la sigla di chiusura “Soldi”, gestisce un suo spazio autonomo  intitolato “Fantastico Zero” nel quale si esibisce per circa 10 minuti a puntata.

Ai Fantastici quattro si aggiungono le inviate, Ramona Dell’Abate e Marina Perzy.
Il varietà, registrato nello studio TV3 di Milano, ha un successo incredibile con una media di 25 milioni di telespettatori a settimana, con un exploit di 28 milioni nella serata conclusiva.

Seppur senza nessuna concorrenza da parte di altri canali, il risultato è comunque da considerare strepitoso considerando sia i bassi costi sostenuti per la produzione dello show, sia la dimensione ridotta dello studio nel quale fu realizzato. 


     
 
     

       

 

 

 

 


     
 
     

Il biglietto della lotteria di Capodanno 1982/83
 
 
 

   
   

       

 

 

 

 


   
   

Sigla iniziale: "Ballo, ballo" Raffaella: Balletto "Mc Arthur Park"
   
Raffaella "New York, New York" e Balletto "People" Raffaella: "Io non vivo senza te"