CINEMA > COLPI DI FORTUNA

   

 

COLPI DI FORTUNA

 

Regia: Neri Parenti

 

Italia, 2013

 

Cast:  Christian De Sica (Gabriele Brunelli), Pasquale Petrolo (Felice), Claudio Gregori (Walter), Luca Bizzarri (Mario), Paolo Kessisoglu (Piero), Francesco Mandelli (Bernardo Fossa) e con la partecipazione amichevole di Raffaella Carrà

Sceneggiatura: Giuliano Pannuti

 

Genere: Commedia

 

Altri Titoli:

 

Trama del film (in  tre episodi)

 

Nel primo episodio Luca e Paolo dovranno fare i conti con una grande vincita, con il successivo smarrimento del fortunato tagliando e con la completa non conoscenza di ciò che è accaduto durante la notte dei festeggiamenti (come in Una notte da leoni, indizio dopo indizio i protagonisti riusciranno a venire a capo alla vicenda).

Nel secondo episodio Gabriele Brunelli (Christian De Sica) è un imprenditore tessile di successo, ma terribilmente superstizioso e terrorizzato dalla sfortuna. Sta per concludere l’affare della vita: ottenere l’esclusiva di una pregiatissima lana prodotta da capre mongole.Bernardo Fossa (Francesco Mandelli) è uno dei rari traduttori italiani dal mongolo, ma soprattutto è uno dei più grandi porta sfiga che la storia conosca! Il destino beffardo non aspetta altro che far incrociare le loro strade: lo scaramantico Brunelli ha bisogno di Bernardo lo iettatore… Ignaro delle “doti” del ragazzo lo assume per concludere l’affare…ma fin dal suo arrivo in azienda è un susseguirsi di incidenti surreali ed esilaranti.  Dopo una serie di incredibili avventure (o meglio disavventure), Brunelli non ce la fa più ed esplode: Bernardo è un porta sfiga galattico e tutto quel che è andato male è colpa sua!!! Ma ancora una volta la Fortuna ci mette lo zampino per rimescolare le carte ancora una volta. 

Nel terzo e ultimo episodio Felice (Lillo), ex ballerino di prima fila di Raffaella Carrà, ora fa l’insegnante di danza ….in una casa di riposo di lusso. Amato da tutti per il suo altruismo e la sua generosità, ha una famiglia numerosa con ben 4 figli di cui due adottivi. Il bilancio familiare è sempre un po’ in difficoltà…quando, del tutto inaspettato arriva UN COLPO DI FORTUNA: Felice ha ricevuto un’eredità dal padre che non aveva mai conosciuto e che credeva morto da tempo. C’è però un piccolo imprevisto: il lascito in denaro è quasi inesistente ma in compenso “l’eredità” comprende anche Walter (Greg), “un fratello a sorpresa” pieno di manie, pazzie e fissazioni assurde. Inizia così una comica convivenza con il nuovo strano e forse picchiatello zio Walter: e quando le cose sembrano quasi precipitare e non si riesce davvero più a capire chi sia il vero matto, Walter rivela una storia che ha dell’incredibile, talmente incredibile da essere vera e che cambierà per sempre le loro vite!