CINEMA > PROFESSIONE BIGAMO

 

 

 

PROFESSIONE BIGAMO

 

Regia: Franz Antel

 

Italia, 1969

 

Cast: Terry Torday, Lando Buzzanca, Raffaella Carrà, Andrea Rau, Lina Alberti, Leopoldo Valentini, Elizabeth Fallemberg, Raoul Retz, Gerd Willowitsch, Heinz Arharot

Sceneggiatura: Gunther Ebert, Mario Guerra, Kurt Nachmann, Vittoriano Vighi

 

Genere: Commedia

 

Altri Titoli: Warum hab ich bloss 2 x ja gesagt? - (DE)  Profesion: bigamo -  (SP) -

The Viking Who Became a Bigamist (US)

 

Trama del film

 
Vittorio Coppa, controllore sui vagoni-letto della linea Roma-Monaco, ha una moglie sia nell'una che nell'altra città: l'italiana Teresa e la tedesca Ingrid. Le due donne, naturalmente, si ignorano a vicenda e Vittorio, che passa con ciascuna tre giorni la settimana, riesce a soddisfarle entrambe, non solo senza mai tradirsi, ma dando loro, anzi, la certezza di aver sposato un uomo perfetto. Un giorno, costretto a rivelare la sua bigamia a un medico, che gli prospetta i rischi della situazione, Vittorio comincia a perdere la propria sicurezza e commette qualche piccolo errore, di cui solo a fatica riesce a giustificarsi. Infine, la prima a scoprire il suo doppio menage è Teresa, che si precipita a Monaco da Ingrid. Di comune accordo, le due donne trascinano Vittorio in tribunale, dove, tra la generale sorpresa, si scopre che l'imputato, di mogli, ne ha tre addirittura. In realtà, il suo unico matrimonio valido è quello contratto, agli inizi della sua carriera, con la siciliana Assunta Ansalone, con la quale, scontato un anno di carcere, si dovrà rassegnare a riunirsi.