MANIFESTAZIONI > 2013 > GIANNI MORANDI LIVE IN ARENA


 

 Siparietto tra Gianni e Raffaella

Gianni ha ricordato la casa di Raffaella a Bellaria, con la finestra che dava sulla piazza dove lui e tanti altri giovani musicisti si facevano le ossa al microfono. “La chiamavo ma lei si faceva desiderare, alla fine si faceva vedere alla finestra un attimo…”. (Già Diva???)

A seguire i concerti per intero era nonna Andreina, che a Raffaella confidò: “lui è il più bravo”, in dialetto, riferendosi a Morandi. Poi le passeggiate di Gianni - bicicletta alla mano -, con Raffaella: “ci confidavamo i nostri sogni”, lui di sfondare nel canto, lei nella coreografia.

GIANNI MORANDI LIVE IN ARENA

Concerto in due serate con la partecipazione di Raffaella e altri grandi artisti

7+8 Ottobre 2013

Arena di Verona


 
 "L'idea è nata dopo i due concerti di Adriano Celentano, che si è esibito all'Arena l'anno scorso. Abbiamo cominciato a parlare con Mediaset e alla fine... eccoci qua!": Gianni Morandi racconta a Tv Sorrisi e Canzoni come è maturato il doppio show in onda in diretta lunedì 7 e martedì 8 ottobre su Canale 5 (e Rtl 102.5) da Verona.

"Più che altro è un sogno: l'Arena tutta per me. Avevo cantato qui già 25 anni fa, ma ero in coppia con Lucio Dalla. Stavolta invece sono protagonista assoluto. E poi, dopo una pausa di quattro anni, torno a fare 'solo' il cantante: non vedo l'ora".

"Avendo due serate a disposizione, una completamente diversa dall'altra, secondo me alla fine saranno anche 50 le canzoni che canterò... Accanto ai brani più famosi, ci sarà anche qualche 'chicca' tratta dal mio nuovo album", aggiunge.

"Saranno cinque ore di musica in due concerti diversi, con tante canzoni vecchie e nuove e tanti ospiti. Sarà molto bello". E poi: "Avremo tanti ospiti da Cher a Ennio Morricone, e poi Checco Zalone, Rita Pavone e Raffaella Carrà. E poi penso ancora qualche altra sorpresa...".
(Fiorello n.d.r.)

"E' un esperienza fantastica, sono piuttosto eccitato", confessa l'artista di Monghidoro, che conclude: "Mi diverto a pensare di non crescere mai, attraverso la musica".

Morandi sarà accompagnato dalla sua band e da una grande orchestra composta dai migliori giovani musicisti dei conservatori d'Italia, diretta dal maestro Leonardo De Amicis.

Uno spettacolo grandioso, con 110 artisti e 300 tecnici impegnati nei movimenti di scena, per la direzione artistica di Gianmarco Mazzi e la regia televisiva di Roberto Cenci.

Un concerto vero e proprio che, dopo un inizio di emozione evidente da parte dell'artista, si è trasformato in assoluto spettacolo. Spazio alle emozioni, ai ricordi - condivisi insieme all'amica Raffaella con una immaginaria bicicletta e alle canzoni che sono diventate veri e propri classici della musica italiana.

E poi Gianni sciolto e a suo agio col passare del tempo, con duetto comico involontario insieme a Fiorello, spalla e mattatore durante il monologo.

Gianni ha conquistato, ha rapito con la sua semplicità, con il suo essere personaggio non star, con il suo contatto e rapporto diretto col pubblico e la sua voglia di raccontare e raccontarsi senza autocelebrazioni.

                           Largo a Raffaella nella prima serata del concerto!

Ed ecco Raffaella entrare in scena cantando il suo ultimo singolo "Replay". E poi le note di Bob Sinclar con "A far lamore", quindi altri vecchi ma sempreverdi successi di Morandi come  "Bella Belinda"e "Banane e Lamponi" cantati in duetto, inframmezzati però da"Tanti auguri" ovvero "Come è bello far l'amore da Trieste in giù" e non solo... Raffaella lo chiede anche al pubblico: "Perchè non è bello far l'amore?" (applausi scroscianti)

Infine due eterni successi di Raffaella come "Rumore" e "Io non vivo senza te" e poi i saluti finali con Gianni e Raffaella che si avviano mano nella mano lungo il tunnel di uscita dal palco.

Gianni Morandi:

"Ok casa mia è una discoteca: domani dovrò cercare un altro appartamento in affitto!"

Raffaella:

"Forza ragazzi ci vuole coraggio nella vita! Non mollate mai! Mai!!!"

Ottimo lo share e gli ascolti

Quasi 6 milioni di telespettatori, share del 23,89% per il programma tv più visto della giornata, mentre la città di Bellaria ringrazia per lo spot!