MANIFESTAZIONI > 2010 - FESTIVAL MILLELUCI BELLARIA


 
Invito alla manifestazione
 
Programma eventi
 
Rassegna stampa
 
Merchandisng

 FESTIVAL MILLELUCI BELLARIA

 

IL PRIMO FESTIVAL ITALIANO

DEDICATO A RAFFELLA CARRÀ

 

Organizzato dal Comune di Bellaria Igea Marina

dal 3/04/2010 al 28/08/2010


Dal 3 aprile e per cinque mesi a Bellaria Igea Marina sulla Riviera romagnola si è tenuto questo grande evento: MILLELUCI il primo Festival di musica, spettacoli ed eventi dedicato alla Signora della televisione italiana Raffaella Pelloni, in arte Carrà.

Ad aprire la kermesse, la mostra degli abiti di scena realizzati dallo storico costumista Luca Sabatelli mentre a maggio è tata inaugurata la grande mostra fotografica con alcuni scatti inediti di Marinetta Saglio,  fotografa ufficiale dell'artista.

La direzione artistica dell'evento è stata assegnata a Fabio Canino, personaggio televisivo considerato – anche grazie al successo del suo “Raffabook” e dello spettacolo teatrale “Fiesta” - uno dei principali esperti della carriera artistica di Raffaella.
 

Hanno rappresentato il fulcro della manifestazione le serate del 18 giugno, compleanno di Raffaella, con una chiamata a raccolta da tutta Italia deii nati nello stesso giorno per festeggiare davanti ad una gigantesca torta sulla spiaggia e quella del 7 agosto, quando i giudici del GUINNESS DEI PRIMATI sono arrivati appositamente da Londra per certificare il maggior numero di coppie che abbia mai ballato insieme le note del TUCA TUCA!

Nel week-end pasquale di apertura, che dà contemporaneamente inizio alla stagione turistica della riviera romagnola, sono stati presenti a MILLELUCI Ivana Spagna in concerto ed il giorno successivo la band diretta da Paolo Belli e i ballerini del programma RAI “Ballando con le stelle”.

In definitiva un omaggio ricco e articolato, quello di Bellaria Igea Marina alla sua Celebrità “adottiva”: Raffaella Carrà nasce infatti a Bologna ma trascorre le vacanze in questa cittadina a pochi chilometri da Rimini.

Tra i molti eventi organizzati ricordiamoasterà la “Riffa di Raffa”, i cui proventi sono stati destinati in beneficenza alla “Fondazione Luca Barbareschi Onlus dalla parte dei bambini”, uno dei temi più cari allo stile inimitabile, discreto e profondamente umano della Signora Raffaella Pelloni, in arte Carrà.


Per tutta la durata del festival sono state posizionate molte gigantografie in vari punti dell cittadina con scatti di Raffaella, alcuni dei quali inediti, rializzati dalla fotografa ufficiale Marinetta Saglio a parrire dagli anni '80.







Altri scatti che ritraggono Raffaella dagli anni '60 agli anni '90







Esposizione dei costumi di spettacolo al Pjazza lub di Bellaria, realizzati per Raffaella dallo stilista Luca Sabatelli